Per conoscere lo stato dell’arte dell’inbound marketing è utile consultare i report che ogni anno Hubspot realizza e rilascia in download gratuito. In questi giorni è stata resa disponibile la versione aggiornata della ricerca State of Inbound 2016 e cogliamo l’occasione per porre in risalto alcune statistiche relative alle attività di inbound marketing.

Il report raccoglie i dati di 4500 marketer e responsabili delle vendite.

Una delle statistiche più interessanti riguarda le tattiche di marketing più sopravvalutate.

8 statistiche sull'Inbound Marketing

La ricerca evidenzia che il paid advertising offline è la tattica più dispendiosa e meno efficace (per il 31% degli outbound marketer e per il 33% degli inbound marketer), seguita dall’online paid advertising e dai social media.

A proposito dei canali distributivi del marketing si riscontra una tendenza interessante: in precedenza tutti gli sforzi erano concentrati sul blog, mentre oggi i marketer stanno pianificando l’impiego di video su Youtube e Facebook per ottenere risultati migliori per le campagne inbound.

Le migliori tattiche di Inbound Marketing

Come si evince dal grafico i canali di distribuzione sono molto diversificati e si rileva anche un ritorno dei podcast come strumento efficace, affiancato da piattaforme social come Instagram e Snapchat.

Per una panoramica completa sulle tattiche di inbound marketing di maggior tendenza, scaricate il report completo qui: blog.hubspot.com/marketing/state-of-inbound-stats.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata