Nonostante la crisi economica degli ultimi anni, c’è un settore che sembra non averne risentito, almeno sotto l’aspetto delle opportunità di lavoro che offre. Stiamo parlando del web. Oggi, se un’azienda vuole sfruttare al massimo il suo potenziale, deve necessariamente volgere lo sguardo verso il digital e il web marketing. Inevitabilmente, anche per la natura costantemente mutevole del web, le figure professionali legate a questo settore sono aumentate, così come ne è aumentata la richiesta.

Da una ricerca svolta nel 2015 su oltre 600 aziende internazionali, il 77% ha aumentato il budget per il digital marketing. Questa situazione non interessa solo l’Italia (che, anzi, è ancora molto arretrata tecnologicamente sotto diversi aspetti), ma anche l’Europa e il mondo. Una condizione di crescita e prosperità di un settore del mercato implica anche che gli stipendi siano assolutamente di tutto rispetto: si parte da una media di 19.000 euro annui per uno Junior fino ad arrivare a oltre 75.000 euro all’anno per un Senior, a seconda della professione.

Ma chi sono queste “figure digitali”? Le prime tre posizioni tra quelle più richieste sono:

  • Social Media Manager: 23.000€/anno (Junior) o 55.000€/anno (Senior)
  • Digital Marketing Manager: 25.000€/anno (Junior) o 75.000€/anno (Senior)
  • Seo/Sem Expert: 19.000€/anno (Junior) o 65.000€/anno (Senior)

Ovviamente ne esistono moltissime altre, ma se vuoi scoprirle tutte ti rimandiamo all’infografica qui sotto, realizzata da Saxoprint, azienda specializzata nei servizi di stampa online.

Al contrario di quello che si può pensare, però, non basta saper usare un computer per corrispondere al profilo della “figura digital” ideale. Sono richieste, oltre alle hard skill (competenze di tipo tecnico), anche molte soft skill, ovvero le competenze attitudinali. Ad esempio, capacità organizzative e di lavoro in team, gestione autonoma dei task, puntualità, precisione, creatività e senso estetico, e, ovviamente, propensione a imparare sempre.

Il web è mutevole e in continua evoluzione: ogni giorno esce un nuovo algoritmo, una nuova funzione o un nuovo social prende piede. Per questo bisogna essere sempre informati e curiosi. Blog, influencer, siti, forum di settore sono il pane quotidiano per il “digital worker”.

Consulta l’infografica per scoprire tutte le professioni digitali e per trovare anche qualche consiglio su come avere tutte le carte in regola per presentarti a un colloquio. A volte lo diamo per scontato, ma dietro il magico mondo del digitale c’è molto più di un semplice computer!

Figure-Digitali-più-richieste

Se vuoi leggere tutta l’infografica, clicca qui!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata