Le ricerche statistiche sono uno strumento formidabile per conoscere le abitudini di acquisto online degli utenti, che cambiano necessariamente anno dopo anno, in base alla diffusione di nuovi device, a una maggiore consapevolezza dei clienti e a una sempre più ampia disponibilità di prodotti e servizi sul web.

Il report 2016 di DigitasLBi esamina, per il quinto anno consecutivo, le abitudini degli utenti di 15 Paesi diversi: Australia, Belgio, Cina, Danimarca, Francia, Germania, Hong Kong, India, Italia, Olanda, Singapore, Spagna, Svezia, UK e USA.

Dalla ricerca si evince che, in primo luogo, gli utenti di tutto il mondo adoperano una vasta serie di dispositivi: il 94% usa lo smartphone, 73% il tablet, 90% i laptop, 75% i pc desktop, 29% i device indossabili come gli smartwatch, il 61% usa anche la smart tv.

Nella fase di pre-acquisto, gli utenti cercano informazioni su prodotti e servizi da una pluralità di fonti: il 26%, la maggioranza, visita i siti o usa le app dei rivenditori, il 16% usa i comparatori di prezzo online, il 10% si rivolge ai consigli di familiari e amici, solo l’8% visita il negozio fisico prima di decidere cosa comprare.

Il report, tuttavia, illustra anche i vantaggi dell’acquisto in-store che resta il canale principale delle vendite. Riguardo agli e-commerce, le aspettative degli utenti sui tempi di consegna confermano che attendere più di un giorno per la spedizione di un prodotto è la prassi (secondo l’82% degli interpellati), mentre il 18% pensa di dover attendere 1 giorno o meno per la consegna di ciò che ha acquistato online.

tatistiche sul mobile commerce 2016: come acquistano gli utenti?

È particolarmente interessante riscontrare quali sono le 3 categorie che conteggiano il maggior numero di acquisti per Paese: l’Italia primeggia per lo shopping di prodotti tecnologici (l’89% degli acquisti online), seguiti dal settore cultura e intrattenimento (libri, videogiochi, film) e dall’abbigliamento.
Solo in 4 Paesi il settore tecnologico è al primo posto, mentre il fashion domina in 9 nazioni su 15.

Il pdf della ricerca di DigitasLBi è scaricabile gratuitamente qui: www.digitaslbi.com/connectedcommerce2016.

Scarica l’infografica: Connected-Commerce-global-infographic

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata